Adeguamento sismico del liceo Artistico di Macerata

Luogo
Macerata
Committente
Provincia di Macerata
Anno
2020
Ruolo
Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva architettonica, strutturale ed impiantistica; Coordinamento sicurezza.
Intervento
Adeguamento sismico di edificio esistente
Credits
Termostudi srl, Ing. Sara Galante
DESCRIZIONE

Il Liceo artistico di Macerata si sviluppa sul forte dislivello compreso tra la vallata di Fontescodella ed il centro di Macerata. È organizzato in quattro “macro-corpi” di fabbrica, più la palestra, disposti a quote altimetriche differenti a seguire le curve di livello del pendio. Il collegamento tra i vari corpi è garantito da un corpo scala centrale. Dal punto divista strutturale sono identificabili 14 corpi di fabbrica, la maggior parte dei quali separati tra loro da giunti tecnici definibili “non sismici”. Alcuni corpi di fabbrica (principalmente quelli misti muratura/c.a.), seppur concepiti come indipendenti l’uno con l’altro, risultano invece collegati da alcune murature comuni per via dei solai che vi gravano. Altimetricamente i vari corpi si sviluppano in linea di massima su due livelli, di cui uno seminterrato.

L’adeguamento sismico è basato sulla realizzazione di strutture esterne separate che fungono da contrasto. Allo stato di progetto, le strutture principali degli edifici sono collegate mediante dispositivi antisismici con dissipatori viscosi alle strutture di contrasto: in fase sismica, lo spostamento relativo dovuto alla differente risposta dinamica tra le costruzioni esistenti ed i contrasti, attiva il meccanismo di tipo cilindro/pistone dei dispositivi, in cui la laminazione di un fluido attraverso un idoneo circuito idraulico permette la dissipazione di energia.
Infine, il progetto prevede la demolizione e la ricostruzione della scala di distribuzione ai vari corpi. Questo intervento si è reso necessario in quanto la scala, collocata in posizione centrale, nel suo percorso da monte a valle e viceversa, collega strutturalmente i vari corpi di fabbrica che serve ed attraversa. Per garantire quindi un comportamento autonomo dei singoli edifici si è prevista la ricostruzione della scala in più tratti separati tra loro e dai corpi circostanti da idonei giunti sismici.

Copyright © 2019 ALL INGEGNERIA – Via 1° Maggio 56/a 60131 ANCONA (AN) – ITALY – P.IVA: 01065520429 – Tel. +39 071 2800274 – email: info@allingegneria.it – All rights reserved