RISTRUTTURAZIONE DEL CASTELLO DI ROCCASINIBALDA

LUOGO: Roccasinibalda (RI)

COMMITTENTE: Ing. Giuseppe Romagnoli

ANNO: 2005-2007

RUOLO: Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva strutturale

CREDITS:

Il corpo di fabbrica si eleva in parte su tre livelli, in parte su due piani entrambi fuori terra.
La rocca, per semplicità operativa è stata divisa schematicamente in due corpi di fabbrica: il palazzo residenziale a Nord (ALA A) e il corpo di fabbrica a funzione difensiva sul lato Sud (ALA B).
Vista la buona conservazione della porzione Nord del fabbricato, è stata seguita la filosofia del restauro conservativo progettando un intervento di miglioramento sismico principalmente finalizzato al consolidamento dei solai sia per incrementare la resistenza ai carichi statici verticali sia per conferire rigidezza nel proprio piano. Un intervento a parte è stato previsto su una stanza del sottotetto, nella quale era stata ottenuta una nuova camera che comportava un conseguente incremento dei carichi: è stato realizzato un nuovo solaio di sottotetto con struttura in acciaio, all’estradosso di quello esistente e “appeso” ad una nuova trave reticolare in acciaio in modo da non gravare sopra il sottotetto esistente.
L’ala Sud della rocca invece risultava quella maggiormente alterata rispetto alla sua configurazione originaria e fortemente danneggiata a causa delle copiose infiltrazioni d’acqua in copertura; si era reso quindi necessario il rifacimento di tutti i solai di piano.
Infine, in conseguenza delle nuove esigenze architettoniche, è stata eseguita la demolizione dei corpi scala e il loro rifacimento in conglomerato cementizio, sia per quanto riguarda gli elementi portanti, sia per le rampe inclinate.